Taking too long? Close loading screen.

Civico 21 Onlus


Centro educativo Down Foggia


L’Associazione Civico 21 utilizza metodologie educativo-didattiche volte a sviluppare l’autonomia nelle persone con sindrome di down, sin dalla tenera età. Infatti, attraverso progetti mirati, si incrementa l’abilità nei soggetti con SD sia nell' autonomia esterna (relazione con sconosciuti, comportamento in strada, orientamento, uso del denaro, uso dei servizi,) sia nella gestione della casa (preparazione pasti, pulizie, spesa…) in vista di momenti di vita indipendenti.
Con questa finalità, nel 2014, viene creata una struttura abitativa in cui i ragazzi possono risiedere ed acquisire competenze spendibili nella quotidianità . Sperimentare un modello di residenzialità significa favorire la sicurezza dentro e fuori lo spazio abitativo e promuovere una metodologia di lavoro meno assistenzialistica e più incentrata sulla potenzialità delle persone con disabilità intellettiva. Autonomia quindi non è solo “saper fare” cose da grandi, ma anche “saper essere “ persone grandi, l’ essere adulti si esprime anche nel distacco dalla casa genitoriale, laddove uscire di casa è una scelta possibile e non una necessità: pertanto un’attenzione particolare viene data all’elaborazione dei vissuti, alla consapevolezza della propria identità e alla capacità di esercitare scelte personali.
L’Associazione Civico 21 impiega operatori preparati, di giovane età , per favorire un facile rapporto con i bambini e i ragazzi e accompagna le famiglie, attraverso servizi di consulenza e colloqui individuali, in questo particolare momento di crescita dei loro figli. Mantiene inoltre rapporti con le altre associazioni di persone con sindrome di Down italiane per un utile scambio di informazioni e per affrontare con una linea unitaria temi di interesse comune.

Diventare grandi


Il progetto di vita L’Associazione Civico intende incrementare le competenze di un gruppo di giovani e adulti con SD al fine di favorirne l‟inserimento sociale e lavorativo. Offrire ai ragazzi le occasioni concrete per emanciparsi progressivamente dalla figura dell‟educatore nella gestione ed organizzazione degli spazi comuni, fino, in alcuni casi, a farne completamente a meno.
Predisporre un ambiente che favorisca l‟iniziativa del singolo e lo porti a “sentirlo” come proprio; predisporre e testare gli opportuni strumenti affinché i partecipanti possano gestire ed organizzare il proprio tempo libero anche in assenza di operatori.
Costruire, con il contributo dei partecipanti, un ambiente ricco di occasioni di confronto ma anche di occasioni concrete per agire “nella” realtà. Imparare a lavorare in squadra vedendo finalizzati i propri sforzi non necessariamente nel breve periodo (organizzazione del tempo libero, obbiettivi individuali), bensì nella progettazione e costruzione progressiva di realtà più complesse ed articolate. OBIETTIVI SPECIFICI Consolidare nei partecipanti quelle che riteniamo essere le abilità imprescindibili per agire in autonomia; tali competenze, pur da ritenersi acquisite nella maggioranza degli utenti del progetto, necessitano di continuo “allenamento” nonché delle opportune occasioni di confronto con realtà di complessità maggiore. Per questa ragione, tutte le attività daranno a ciascun partecipante la possibilità di potersi misurare, crescendo, nelle cinque aree individuate come fondamentali per un‟educazione all‟autonomia esterna: comunicazione orientamento comportamento stradale uso del denaro uso dei servizi (negozi, uffici, etc.)

• PROGETTI TEMPO LIBERO / VACANZE

• RESIDENZIALITÀ TEMPORANEA

• RESIDENZIALITÀ PERMANENTE

• PROPOSTE ASSISTENZIALI/OCCUPAZIONALI.

i nostri collaboratori

⦁ 1 DOCENTE DI SOSTEGNO

Formatrice del METODO FEUERSTEIN/METODO ABA

⦁ 3 OPERATORI socio-educativi

Con esperienza in progetti di autonomia

⦁ 1 COORDINATRICE

Esperta in risorse umane e temi educativi

⦁ 1 PSICOLOGA CONSULENTE

Per supporto e consulenza alle famiglie

⦁ 1 LOGOTERAPISTA INFANTILE

Per osservazione e assistenza ai bambini

⦁ 1 PSICOLOGA ASSISTENTE

ai corsi su identità/affettività

⦁ 1 TERAPISTA OCCUPAZIONALE

qualificata con esperienza in RSSA

⦁ LOGOTERAPISTA

per piani individualizzati

⦁ PSICOLOGO